Suicidio demografico


 

Suicidio demografico

287 views 
   
Uploaded by  on Sep 8, 2010
Si dà notizia dell'articolo del Wall Street Journal dove si parla dell'Italia destinata ad un suicidio demografico. Si dice dhe a fine secolo gli italiani saranno ridotti a dieci milioni.
  •  likes, 0 dislikes

Uploader Comments (AleandroVolpi)

  • Ale la notizia è completamente diversa da come la interpreti tu. Nel 2100 non è che saremo il 20% di quello che siamo ora. L'Italia sarà iperpopolata. Non c'è nessun CALO DEMOGRAFICO assoluto in Italia, anzi, a causa dell'immigrazione la popolazione continuerà a salire - probabilmente senza controllo come è stato finora - con tutte le conseguenze del caso che surfstyle78 ha perfettamente riassunto qui sotto. Il problema non è 'nazionale'... il problema è la popolazione totale...cioè la sovrapp.!
  • @alexarrigoni Alex, Santo Dio, ho letto la Nazione che riportava il Wall Street Journal. Il calo è al netto dell'immigrazione ... come dico nel video. Se vuoi ti passo il giornale, l'ho ancora ... leggilo!
  • Ho capito. Ma chissene... Voglio dire non è certo con ulteriore natalità 'nazionale' che si risolveranno i problemi attuali e futuri... (quella è la tesi di Piero Angela)... La popolazione mondiale toccherà i 7 miliardi entro la fine del 2010 e i 9 forse anche prima del 2050... mentre si sono già superati i picchi della produzione di petrolio, acqua e cereali (il 40% dei quali è destinato agli allevamenti zootecnici come ben sai). Questo dovrebbe farci preoccupare...
  • @alexarrigoni Forse non riesco a spiegarmi! Il Wall Street Journal, La Nazione e il sottoscritto non dicono che è meglio la sovrapopolazione che una popolazione sostenibile. Quello che sto dicendo io in particolare è il fatto che una così forte probabilità di una altrettanto forte crisi demografica è il sintomo di una malattia sociale chiamata SFIDUCIA NEL FUTURO. La diminuzione delle nascite non deriva da una posizione consapevole programmata volontariamente ma viene subita dal cittadino.
  • ... e hanno scelto di vivere come persone e non come fattrici. Purtroppo, non so per quali leggi forse di natura più biologica che sociale, è facilmente dimostrabile che proprio nelle situazioni più "di merda" (vedi i palestinesi di a Gaza), la gente fa più figli, non meno, probabilmente proprio per ragioni "di sopravvivenza"... In ogni modo le pressioni sociali sulla famiglia e il fare figli sono molto forti in tutto il mondo e gli articoli "alla Piero Angela" fan solo danni.
  • @alexarrigoni Alex ... si sente che hai fatto filosofia ... che hai studiato il sofismo e l'erismo ! Riesci a spostare il discorso su obiettivi da te desiderati che sono lontanissimi da quelli miei e per i quali ho fatto il video. Le tue argomentazioni, per quanto in parte vere, colgono degli aspetti del problema tesi a distogliere l'attenzione dal problema da me posto. Anche se parte di quelle caratteristiche che dici sono vere, cosa ne pensi del problema che pongo?!
  • @AleandroVolpi La prossima risposta la darò in video ... purtroppo stasera faccio molta fatica a digitare. A dopo :-)!!
see all

All Comments (15)

lorenzojhwh
500 characters remaining
Create a video response or 
  • sto portando tutto sul mio blog:
    shalomGerusalemme . blogspot
  • @AleandroVolpi Penso di essere stato chiarissimo. Non solo è un falso problema (dato che la popolazione globale in aumento) ma è anche malposto, da te come dagli articoli che hai citato e dai libri di Piero Angela che ne parlano. E' come dire che uno affoga e anziché dargli una corda per tirarsi fuori gli chiediamo se vuole una cintura di piombo o una pietra al collo; enon mi pare proprio di fare dei sofismi :-)
  • @AleandroVolpi Guarda, in realtà se ti guardi in giro non vedi altro che coppie con figli, figli, mamme con figli (anche e soprattutto qui in Toscana). Il "calo demografico" è del tutto fittizio (viene calcolato in base al totale della popolazione, se la gente vive più a lungo è normale che diminuisca la percentuale di ricambio). Inoltre, per fortuna le donne hanno smesso di figliare 4-6 figli a testa (avviene ancora in certe aree del sud)...